spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 1 Ottobre 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Ritorno alla politica. Ritorno al futuro”: il 17 marzo serata organizzata dal Pd San Casciano

    Alla casa del popolo in via dei Fossi (dalle 21.15), una iniziativa "che pone al centro il rapporto tra lə giovani e la politica, intesa come cura del bene comune"

    SAN CASCIANO – Si chiama “Ritorno alla politica. Ritorno al futuro” la serata organizzata dal Partito democratico di San Casciano, con il contributo di Sara Gremoli (referente alla cultura Unione Comunale Pd San Casciano), Letizia Chiarini e Pietro Fanfani (membri dell’assemblea comunale del Pd San Casciano), giovedì 17 marzo, alle 21.15 al circolo Arci di San Casciano

    “Un’iniziativa – dicono dal Pd sancascianese – che pone al centro il rapporto tra lə giovani e la politica, intesa come cura del bene comune”.

    “Ti aspettiamo – proseguono, rivolti alle giovani generazioni di sancascianesi – per confrontarci e ritornare al futuro a misura nostra! Grazie alla partecipazione politica attiva e consapevole possiamo immaginare e costruire un miglioramento della vita e della società, che risponda ai nostri valori, bisogni e aspettative”.

    “Parliamone – spiegano – in un incontro animato che permetta di rivolgere domande a Dimitri D’Andrea, professore di Filosofia Politica presso Unifi, nonché esperto di crisi delle democrazie e della rappresentanza politica; Bintou Mia Diop, componente della segreteria regionale GD Toscana e delegata ai diritti in segreteria comunale Pd di Livorno”.

    “E’ importante che i e le giovani – dice la segretaria del Pd sancascianese, Chiara Molducci – si avvicinino alla politica perché il loro contributo è necessario al miglioramento della vita e della partecipazione sociale”.

    “E’ giusto – aggiunge – che più giovani si impegnino in politica sia perché portatori di idee, sia perché possano essere i protagonisti del loro futuro”.

    “Citando Giorgio La Pira – conclude – quanto mai attuale in questo momento storico, “La civiltà è tale, quando avendo risolto i problemi elementari, urgenti della vita, tutti hanno in fondo una idea luminosa”. C’è bisogno di idee… luminose dei giovani per migliorare la nostra società e il nostro mondo”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...