domenica 17 Gennaio 2021
Altre aree

    Frasi omofobe: la Lega scarica il consigliere comunale di Bagno a Ripoli Gregorio Martinelli

    Il commissario regionale Belotti: "Iniziativa che il consigliere ha portato avanti in totale autonomia. Anzi, Martinelli era stato diffidato dal presentare questo documento"

    BAGNO A RIPOLI – E’ una presa di posizione molto chiara quella della Lega a livello regionale.

    Che, in pratica, scarica il consigliere comunale di Bagno a Ripoli Gregorio Martinelli, in seguito alla sua interrogazione sulla richiesta di istituzione di una giornata da dedicara ai cattolici eterosessuali.

    Lo fa con una nota di Daniele Belotti, deputato, commissario regionale Lega Toscana: “Si tratta – inizia Belotti – di un’iniziativa che il consigliere ha portato avanti in totale autonomia, senza mai essere stata concordata con il partito (nemmeno con il gruppo consiliare)”.

    “Anzi – rincara – Martinelli era stato diffidato dal presentare questo documento. Pur ribadendo la contrarietà della Lega alla legge Zan, in particolare in merito all’obbligo di trattare questioni legate al mondo Lgbt nelle scuole elementari e medie, le affermazioni contenute nel testo presentato dal consigliere di Bagno a Ripoli sono lontane dal nostro modo di concepire la società di oggi e non possiamo che prenderne le distanze”.

    “Oltretutto – dice ancora – in un momento drammatico in cui milioni di famiglie italiane hanno bisogno di risposte per arrivare alla fine del mese e non di fantomatiche giornate dell’ etero cattolico”.

    # Interrogazione consigliere Lega su Giornata Cattolici eterosessuali. Il sindaco: “C’è da rabbrividire”

    # Laura Scalia (Cgil Chianti): “Sono inaccettabili le parole sui gay del consigliere della Lega Martinelli”

    # Omofobia: mentre l’Italia parla del consigliere della Lega a Bagno a Ripoli, PaP chiede le dimissioni

    “Del resto – aggiunge Belotti – la Lega aveva proprio denunciato con forza come Pd e 5 Stelle avessero obbligato il Parlamento a discutere per ben 4 giorni sull’omofobia, dimenticando i problemi reali della gente che sta perdendo il posto di lavoro o chiudendo la propria attività”.

    “Il tutto – evidenzia – solo per questioni ideologiche e di scambi politici all’interno della maggioranza parlamentare”.

    “A breve comunque – conclude Belotti – il Consiglio Nazionale della Lega Toscana valuterà gli opportuni provvedimenti nei confronti del consigliere Martinelli”.

    Per il quale non tira una gran bella aria… .

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...