spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo: agevolazioni tariffarie per Tari e servizio idrico

    Pubblicati due bandi per accedere a esenzioni e riduzioni. Scadenze il 24 maggio e il 31 luglio

    CASTELNUOVO BERARDENGA –  Il Comune di Castelnuovo Berardenga ha pubblicato nei giorni scorsi i bandi per accedere alle agevolazioni tariffarie sul pagamento del servizio idrico, con scadenza venerdì 24 maggio, e sul pagamento della tassa sui rifiuti, Tari, con scadenza il 31 luglio.

     
    Servizio idrico. Le agevolazioni tariffarie sul servizio idrico gestito da Acquedotto del Fiora Spa, invece, sono rivolte a cittadini residenti nel Comune di Castelnuovo Berardenga con Isee inferiore a 8.107,50 euro e sarà possibile usufruirne solo per il servizio idrico fornito nell’abitazione di residenza.

     

    Il limite Isee è innalzato a 13.338,26 euro, pari al doppio di una pensione minima per l’anno 2019, qualora il nucleo familiare sia composto esclusivamente da ultrasessantacinquenni o da coppia coniugata o convivente anagraficamente more uxorio da non più di due anni alla data di pubblicazione del bando e a 20 mila euro per le famiglie che abbiano 4 o più figli a carico.

     

    I beneficiari ammessi al bando e inseriti nella graduatoria riceveranno un rimborso compreso fra il 50 e l’80 per cento dell’importo corrisposto per il servizio idrico relativo al 2018, in base alle risorse disponibili e assegnate dall’Autorità idrica Toscana.

     
    Esenzioni e riduzioni Tari. Per la Tari, sono previste esenzioni per le utenze domestiche con reddito Isee fino a 13 mila euro e per le utenze situate nella zona di Torre a Castello.

     

    Le riduzioni, invece, sono previste nella misura del 100 per cento della parte variabile della Tari per le utenze non domestiche che esercitano a titolo principale attività di bar o attività di commercio al dettaglio di prodotti del tabacco e che dichiarano di aver disinstallato tutti gli apparecchi di video poker, slot machine, videolottery o altri apparecchi con vincite di denaro; nella misura del 30 per cento della parte variabile della tariffa sui rifiuti per le utenze domestiche che hanno avviato il compostaggio degli scarti organici e riduzione sia alla parte fissa che in quella variabile del tributo per le nuove attività che si sono insediate nel territorio comunale.

     

    Quest’ultima agevolazione è prevista per un periodo di tre anni dall’avvio dell’attività stessa in misura variabile dal 70 al 100 per cento.

     
    Per informazioni sui bandi per agevolazioni su Tari e servizio idrico e la rispettiva modulistica, è possibile consultare il sito del Comune di Castelnuovo Berardenga, www.comune.castelnuovo.si.it.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...