spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 3 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Decisione unanime del consiglio comunale: dall0 0,45% si passa allo 0,40%

    Imu più bassa sulla prima casa per dare un segnale forte di sostegno ai cittadini. E’ quanto è stato approvato all’unanimità durante il consiglio comunale di Castellina in Chianti, che si è tenuto nei giorni scorsi.
     

    In occasione dell’assemblea, inoltre, è stato presentato e approvato il rendiconto della gestione per l’esercizio 2012 che ha delineato un bilancio comunale sano e in attivo, nonostante i tagli alle risorse e i vincoli legati al Patto di stabilità che sta affrontando il Comune.
     

    Il consiglio comunale riunito ha approvato una diminuzione dell’aliquota dell’Imu sulla prima casa dallo 0,45% allo 0,40%, mentre sono rimaste invariate tutte le altre aliquote per gli immobili destinati ad attività produttive e non produttive con lo 0,90% e per i fabbricati rurali a uso strumentale con lo 0,20%.
     

    E’ stata, inoltre, confermata la detrazione dell’imposta di 200 euro a favore dei residenti o con dimora abituale e una maggiorazione di 50 euro per ciascun figlio fino ai 26 anni residente nell’immobile adibito a prima casa.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua