spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Agli archivi quella del 7 aprile, ecco quelle in programma il 14 e il 21

     

     

    Nuova uscita per il Gruppo Escursionistico Le Vie del Chianti", "domenica 7 aprile. Teatro dell'escursione i Monti del Chianti, a Gaiole, lungo la strada dei Castelli, tra la rocca di Montegrossi, il romitorio di San Benedetto e la splendida Badia a Coltibuono.

     

    Dal valico di Cancelli siamo saliti verso la torre omonima e da qui alla rocca dei Firidolfi, avamposto fortificato della repubblica fiorentina, dove il panorama che si apre dinnanzi è indimenticabile: abbraccia tutto il Chianti, Siena e le sue torri, la Colline Metallifere, l'Amiata e la Maremma.  

     

    "Dopo aver attraversato il piccolo e grazioso borgo abitato di Montegrossi – dicono gli organizzatori – lungo un sentiero di crinale siamo scesi rapidamente nel bosco al romitorio di S. Benedetto Ricasoli, venerato monaco vallombrosano. Superato il fosso Fringuello siamo risaliti lungo un sentiero a mezza costa fino all'abbazia di Coltibuono, un'ex monastero oggi trasformato in villa. La visita alla chiesa, al chiostro, alle cantine, al refettorio e al giardino in stile rinascimentale dell'abbazia hanno allietato e impreziosito la giornata".

     
    "Mandiamo cosi agli archivi la seconda uscita del gruppo – sottolineano –  entusiasti e già pronti per le escursioni già in programma. Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 14 aprile con una bella escursione, qui a San Casciano: un percorso che lungo antichi tracciati di crinale ci porterà a visitare la prestigiosa tenuta di Montepaldi e lo stupefacente esempio di archeologia industriale rappresentato dalla torre del Chianti, dalla cui sommità si ha uno sguardo panoramico davvero unico".
     
     
    "A seguire – concludono – domenica 21 aprile, sempre sulle colline a San Casciano, sulle tracce dei pellegrini e mercanti verso la Via Francigena; un percorso panoramico tra castelli e pievi, boschi e vigneti tra il Calzaiolo, la pieve di S. Stefano a Campoli, Montefiridolfi e il Castello di Bibbione. Se anche voi amate stare all'aria aperta, conoscere e apprezzare il paesaggio che ci circonda e condividere il piacere di camminare insieme, vi aspettiamo".
     
     
    Info e prenotazioni: Segreteria della Piscina del Chianti: 055 8290298. Eleonora 392 0579570 – Sarah 328 9043252 – Samuele 338 4611098 – leviedelchianti@gmail.com –  www.leviedelchianti.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua