spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’addio a Valentina, anima entusiasta del rione del Pallò. Il risveglio doloroso del paese

    L'intera comunità si stringe intorno alla famiglia. "Faremo di tutto per ricordarla sempre"

    IMPRUNETA – Era una delle anime più attive e entusiaste del rione del Pallò. Da imprunetina vera, fin da piccola partecipava all'organizzazione della Festa dell'Uva e tutti conservano un ricordo di lei.

     

    Se ne è andata nella notte di venerdì a soli 43 anni, Valentina Miniati, madre di Asia e Alessandro, amorevole compagna di Leonardo. Si è arresa alla terribile malattia che l'ha colpita un anno e mezzo fa.

     

    Stamattina davanti al palazzo comunale il posto vuoto lasciato dal camioncino di Leonardo che ogni sabato rifocilla gli imprunetini con le sue specialità, ha un significato doloroso per tutta la comunità.

     

    Perché è esattamente un vuoto che ha lasciato Valentina nel cuore di molti, di tutti coloro che la conoscevano e che per sempre la ricorderanno con il sorriso. La ricordano gli amici durante i giorni di preparazione della Festa dell'Uva: "Cuciva i vestiti, aiutava le donne in cucina, faceva tutto quello di cui c'era bisogno. Si dava un gran da fare, non poteva stare certo seduta a guardare: era la prima ad arrivare e l'ultima ad andare via, come si dice”, racconta Fabrizio.

     

    “Valentina era una pura, di buon cuore e generosa – confida Sabrina, sua coetanea – fin da piccole sfilavamo insieme sul carro, quante ne abbiamo passate! Il rione sentirà la sua mancanza, ma noi faremo di tutto perché sia sempre con noi”.

     

    “Eravamo divise dalla fede “rionale” – dice invece Antonella del rione delle Fornaci-  ma siamo sempre state amiche fin da piccole. Non posso credere che sia successo proprio a lei, scherzavamo spesso su come, arrivate a sessanta, settant'anni, ci saremmo ritrovate sempre a gareggiare l'una contro l'altra l'ultima domenica di settembre, per poi riderci il giorno dopo. Mi mancherà”.

     

    Parlano con commozione Riccardo Lazzerini e il presidente del rione del Pallò Luca Gasparri: “Il suo ricordo non ci abbandonerà mai”.

    Tutta la comunità imprunetina si stringe intorno alla famiglia, nell'abbraccio a una persona che tanto ha dato, e tantissimo avrebbe avuto ancora da dare. Ciao Valentina, fai buon viaggio.

     

    di Costanza Masini

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...