spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Mercedes in fiamme sull’Autopalio, sul viadotto dei Falciani: carreggiata riaperta dopo intervento vigili del fuoco

    Le persone a bordo sono riuscite ad accostare sulla corsia di marcia momentaneamente chiusa per i lavori in corso

    FIRENZE-SIENA – Stavano transitando sull’Autopalio in direzione Firenze quando si sono accorti che dall’auto, una Mercedes, stava uscendo delle fiamme.

    Così si sono accostati sulla corsia di marcia momentaneamente chiusa per i lavori in corso (siamo sul viadotto Falciani) e lì hanno atteso l’arrivo dei vigili del fuoco.

    Se all’inizio alcune auto hanno “azzardato” a passare sull’altra corsia, quella aperta accanto ai lavori, quando è toccato a un tir carico di merci tutto si è bloccato.ù

    L’autista, giustamente, non è andato oltre: e così per chi proveniva da Siena in direzione Firenze si è formata una lunga coda.

    L’arrivo dei vigili del fuoco da via la Farina, a Firenze, scortati dalla polizia stradale, ha messo fine all’incendio in poco tempo, ma ormai la coda si era allungata.

    Attorno alle 14.45 il traffico è tornato a scorrere normalmente. Dell’auto incendiata è rimasta solo la carcassa.

     

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...