spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 2 Giugno 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sushi in Chianti, orari ampliati: da mercoledì a pranzo a domenica a cena. Disponibile anche per feste private

    Cresce ancora e rilancia il locale grevigiano, che risponde alle richieste dei clienti con disponibilità, servizio, qualità dei prodotti proposti

    GREVE IN CHIANTI – Dalla settimana scorsa Sushi in Chianti ha aumentato i giorni di apertura.

    “La nostra famiglia lavorativa si è allargata con Clairto, Elisa ed Alessio – dice Francesco Bussotti – e questo ci ha permesso di aumentare i giorni di apertura per garantire maggiori servizi ai nostri clienti ed amici”.

    “E’ parte del nostro percorso di crescita – prosegue – Le richieste sono moltissime, sia per mangiare ai tavoli che per asporto e consegne a domicilio: per questo abbiamo deciso di aprire anche il mercoledì e la domenica, prolungando l’apertura fino a dopo cena”.

    “Oltre ai pezzi di sushi classici – spiega – col passare del tempo, abbiamo introdotto una serie di pezzi creati direttamente dai nostri chef grazie alle loro competenze ed alle materie prime alimentari di altissima qualità che selezioniamo attentamente”.

    “Poi – ricorda – sono arrivati i piatti caldi giapponesi ed arriveranno ulteriori novità. Dovevamo per forza ampliare la nostra disponibilità nei confronti dei nostri clienti”.

    “Questa domenica sera – racconta ancora – abbiamo esordito anche nel mondo delle feste private. Tutto il ristorante riservato, una selezione scelta di piatti squisiti. Vini abbinati precedentemente assaggiati e scelti e poi una serata divertente con il DJ Set a disposizione.”

    “Lo abbiamo detto spesso – prosegue – Il nostro obbiettivo è offrire un ottimo servizio e del cibo squisito: per questo siamo felici quando ci chiedono di accompagnare con il nostro sushi e la nostra professionalità degli eventi, che siano una festa privata, una degustazione in un agriturismo o qui da noi. O un’uscita esterna per accompagnare con il sushi aperitivi o cene aziendali: noi siamo sempre felici e disponibili di regalare una serata diversa e buonissima”.

    “Riassumendo, la novità importante che dovete assolutamente segnarvi e ricordarvi – afferma Francesco – sono i nuovi giorni di apertura. Ci troverete dal mercoledì a pranzo alla domenica a cena, sempre qui, sempre pronti ad accompagnarvi verso un mare di prelibatezze ed unicità. Potete chiamarci per prenotare un tavolo, oppure utilizzare l’asporto o la consegna a domicilio”.

    “Le consegne – ricorda ancora – possono essere effettuate a Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano (fino al Bargino), Radda in Chianti, Barberino Tavarnelle, Bagno a Ripoli (anche Grassina) e San Donato in Poggio. I ritiri e le consegne inizieranno mercoledì dalle 12 e termineranno domenica alle 20”.

    “Per le ordinazioni – conclude – potete usare la nostra WebApp, dove troverete il menu dettagliato, www.sushinchianti.it disponibile h24 sette giorni su 7, oppure tramite WhatsApp al numero 3926468943. Se utilizzare la piattaforma di Just Eat, le consegne coprono un territorio diverso”.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3926468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...