spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sezzate Alta (Greve in Chianti): “Cassonetti rivoltati ogni giorno dai cinghiali”

    "Chiediamo che vengano fissati, ma lo hanno fatto solo per la parte bassa della frazione. Per la nostra parte, ci dicono, non ci sono fondi"

    Salve, siamo alcuni residenti di Sezzate (Sezzate Alta) che sono ormai stufi di  questa situazione, che da mesi si ripete un giorno sì e l’altro… pure.

    Cassonetti che vengono rivoltati dai cinghiali e tutta quell’immondizia sparsa da tutte le parti.

    Abbiamo mandato email, messaggi e telefonate al Comune di Greve in Chianti, ma la risposta è sempre la stessa: non ci sono fondi per fissare i cassonetti.

    Qualche mese fa è stato fatto un bel lavoro all’inizio della strada di Sezzate, dove sono stati finalmente fissati i cassonetti. Che i cinghiali non potranno più rovesciare.

    Ho inviato messaggio su Facebook chiedendo quando lo stesso lavoro fosse fatto anche nelle altre postazioni lungo la strada, dove sono collocati gli altri cassonetti: la risposta, non ci sono fondi.

    Ecco, si è ripetuta la stessa situazione quando è stata fatta parte del manto stradale… anche questo solo per una parte, non per tutta la strada.

    Allora mi chiedo: ma noi residenti siamo tutti uguali, dall’inizio fino all’ultima casa, paghiamo tutti la stessa tassa comunale.

    A quanto pare c’è differenza perché non si può fare manutenzione solo a metà, non si possono trovare soluzioni solo per la prima parte della frazione.

    Anna Maria

     

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...