spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 15 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Disabili e barriere architettoniche, l’importanza del montascale

    Con un dispositivo di questo genere, che rientra tra l’altro nei lavori di edilizia libera, non si avranno limitazioni nella fruizione degli spazi domestici

    Tra gli interventi utili ad abbattere le barriere architettoniche ci sono i lavori per l’installazione di montascale, dispositivi che nascono per aiutare persone con limitata mobilità.

    Quando sopraggiungono problemi di natura motoria, magari perché si è particolarmente anziani (si pensi a chi non riesci a fare le scale di casa) o per questioni di salute che portano ad una disabilità, avere un supporto in casa è un qualcosa di necessario per abbattere le barriere architettoniche.

    I montascale rappresentano la soluzione ideale per superare queste barriere e consentire alla persona che abbia difficoltà di continuare a vivere all’interno della propria abitazione, senza doverla abbandonare.

    Con un dispositivo di questo genere, che rientra tra l’altro nei lavori di edilizia libera, non si avranno limitazioni nella fruizione degli spazi domestici.

    I montascale sono oggi acquistabili in vari modelli e per diverse fasce di prezzo: è possibile trovarli all’interno di realtà specializzate, come Handicare-montascale.it, e scegliere il modello più adatto alle proprie necessità.

    Perché un montascale è importante

    Un montascale è un dispositivo che rientra tra quelli utili ad abbattere le barriere architettoniche, motivo per il quale può essere inquadrato, come si diceva, in lavori di edilizia libera, e può godere di vari incentivi per l’acquisto.

    Quando si ha un problema di disabilità o quando si è particolarmente in avanti con gli anni, anche vivere all’interno della propria casa può diventare un’impresa piena di ostacoli. Si pensi a chi deve affrontare una rampa di scale, esterna al proprio appartamento o anche interna.

    Non a caso si parla di barriere architettoniche, perché si fa riferimento ad elementi fisici quali pareti, rampe di scale, scivoli, che rappresentano un limite per chi non ha il 100% della mobilità.

    Un montascale nasce per venire incontro a tutte queste esigenze: un dispositivo che richiede certamente un’installazione importante all’interno della propria abitazione e che può avere anche costi importanti (vedi qui: montascale per disabili prezzi) al netto dei vari bonus e incentivi.

    La legge sulle barriere architettoniche

    Si parla di normativa per l’abbattimento delle barriere architettoniche, una legge che nel nostro paese risale inizialmente al 1989 (legge n.13) poi accompagnate da un Decreto Ministeriale dello stesso anno per l’effettiva attuazione.

    La norma in questione stabilisce che siano previsti contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli edifici già esistenti, destinati alle persone che hanno limitazioni di movimento.

    Diversa è la legge emanata qualche dopo, nel 1996, riferita alla eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici: una norma che stabilisce come, negli spazi di pubblica fruizione, non debbano essere presenti ostacoli ed impedimenti in quanto a tutti dovrebbe essere garantita la medesima accessibilità.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...