spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’arredamento da esterno: il tavolo da giardino si sceglie online

    Con la stagione estiva, la dimensione esterna della casa è uno degli spazi più utilizzati, perché unisce al confort la possibilità di bearsi di un paesaggio naturale.

    L’arredamento da esterno assume quindi un ruolo fondamentale, che va curato come se si stesse arredando l’interno della propria abitazione.

    Secondo una recente ricerca, si prevede che il Nord America dominerà il mercato globale dei mobili per esterni: il motivo è collegato al concetto crescente di spazi abitativi all’aperto stravaganti, che utilizzano nuovi materiali, sedili confortevoli, illuminazione elegante, rinnovamento esterno e preoccupazioni ambientali.

    Il tavolo da giardino

    I tavoli da giardino – come proposto dal portale Favi – possono essere di varie tipologie: quello pieghevole in legno bianco è sempre funzionale, a listelli e con laccatura. Quello quadrato è un modello salva spazio richiudibile, comodo per essere riposto e trasportato grazie al suo minimo ingombro e peso.

    Più costoso è il tavolo allungabile in alluminio tinto con vernice protettiva per l’esterno, di colore antracite opaco: è realizzato in vetro temprato con spessore di 6 millimetri, con allunghe realizzate in Teak, finitura in legno rovere posizionata sotto il piano del tavolo.

    La comodità risiede nel fatto che può arrivare a 2,45 metri di lunghezza. Più composito è il set da giardino composto da tavolo e sedie con schienale reclinabile, 4 pouf. Può essere rivestito in cordoncino di Polyrattan, e il piano è realizzato in vetro temprato.

    Le tendenze di design per l’arredamento – anche per l’esterno – virano nei prossimi mesi verso una casa che congiunga colori e funzionalità: si passa dai colori violetti, rosa e arancio a quelli che richiamano le tonalità del cielo, degli oceani e dei parchi. Le linee eleganti dei mobili scandinavi richiamano gli anni ’50 e ’60, con colori coerenti che permettono di arredare la casa in maniera originale.

    La sedia da giardino

    L’amaca da giardino è uno degli oggetti più desiderati: in acciaio e polyrattan ha un cuscino in cotone impermeabile, con supporto in metallo e può essere agganciato ad un albero o al soffitto del portico.

    Il divanetto in colore avorio a due posti dà un tocco di eleganza. E piò essere usato anche in interno, o in veranda, terrazza, piscina.

    La sedia a dondolo accorda relax, con design moderno e alta qualità: la fibra tessile dello schienale è meglio che sia resistente agli agenti atmosferici, e facile da pulire.

    Se le gambe sono ovali – in acciaio verniciato a polvere – conferiscono un tocco di originalità. La sedia da giardino “spaghetti” è ideale per un richiamo agli anni ’70: ha un’ampia e confortevole seduta in rattan sintetico intrecciato, e si adatta con la sua solida struttura in acciaio verniciato a polvere.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...