spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scuole in ristrutturazione: sindaco e giunta verificano i lavori in corso

    Sopralluogo completo: tutti gli interventi in via di realizzazione e le tempistiche previste per le conclusioni

    BAGNO A RIPOLI – Edilizia scolastica in primo piano in questi primi giorni di agosto a Bagno a Ripoli: del resto le scuole sono un capitolo molto rilevante dell'attività a breve e medio termine della giunta Casini.

     

    Va in questo senso il sopralluogo del sindaco e degli assessori alla pubblica istruzione e ai lavori pubblici che si è svolto nei giorni scorsi: insieme al primo cittadino Francesco Casini, gli assessori alla pubblica istruzione Annalisa Massari e ai lavori pubblici Enrico Minelli. Obiettivo, verificare lo stato dei lavori in corso e in programma per questa estate in vista del prossimo anno scolastico.

     

    Nell'ordine, alla scuola di Croce: lavori di consolidamento strutturale in diverse aule e palestre in corso di esecuzione (ultimazione lavori entro le prime due settimane di agosto).

     

    Alla scuola Michelet di Antella: lavori di adeguamento alla prevenzione incendi con compartimentazione (termine lavori entro l'inizio del mese di settembre); lavori di risanamento esterno edificio e adeguamento spazi a giardino (intervento in corso di definizione nei dettagli progettuali, prevista ultimazione nei mesi di settembre/ottobre).

     

    Alla scuola Marconi di Grassina: lavori di risanamento di alcune aule del piano superiore interessate da infiltrazioni dalla copertura; opere di adeguamento e sistemazioni esterne da terminare per fine agosto; manutenzione straordinaria della copertura e gronda ala destra per ripristinarne l'impermeabilizzazione. Per questo intervento la data di ultimazione è prevista per i mesi di settembre/ottobre.

     

    Alla scuola di Tegolaia: lavori di risanamento di due aule del nido piano terra per eliminazione dell'umidità di risalita (ultimazione lavori prevista per fine agosto); lavori di risanamento del giardino lato destro (ultimazione prevista nel mese di ottobre).

     

    Scuola di Balatro: lavori di sistemazione delle aree esterne con ultimazione prevista nei mesi di settembre/ottobre.

     

    Palestra Granacci: lavori di risanamento e adeguamento sicurezza antincendio. Qui è stata affidata la progettazione definitiva e esecutiva con obiettivo temporale di avvio dei lavori entro la fine del 2016.

     

    Infine, completamento dell'intervento di ampliamento del plesso scolastico della Granacci avviato nel 2015; attività di manutenzione ordinaria estiva.

     

    “Abbiamo effettuato questa serie di sopralluoghi – ha dichiarato il sindaco Francesco Casini – per verificare in concreto insieme ai tecnici e alle ditte incaricate l'andamento dei lavori in corso e di quelli programmati, un modo per toccare con mano la situazione degli edifici scolastici del territorio".

     

    "Fin dall'inizio del mandato – ha ricordato – l'amministrazione comunale di Bagno a Ripoli ha messo infatti l'edilizia scolastica al centro delle proprie azioni e degli investimenti e la sosta estiva delle attività didattiche diventa l'occasione per una serie di interventi. L'investimento del 2016 è di circa 800.000 euro, 500.000 dei quali dedicati alla manutenzione straordinaria. Da ricordare poi che a maggio di quest'anno c'è stato il fatto nuovo dell'apertura di spesa concessa dal Governo, da usufruire entro il 31 dicembre, il che vuol dire che tutti i lavori devono essere eseguiti in questi sei mesi e che qualche intervento si protrarrà anche oltre l'estate".

     

    "Un piccolo sacrificio – ha sottolineato Casini – necessario per migliorare ulteriormente le nostre scuole, nato dal fatto che ci siamo fatti trovare pronti ad utilizzare le risorse resesi disponibili con il progetto #scuolebelle. Anche in questo senso possiamo tornare a dire che prosegue quindi con energia, a Bagno a Ripoli, l'attenzione particolare e strategica al mondo della scuola e alle sue strutture, un investimento di qualità vera sul nostro futuro”.                                                                         

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...