venerdì 7 Agosto 2020
Altre aree

    Domani diretta Facebook sulla caduta del pino: dalle 19 il sindaco Roberto Ciappi in diretta sui social

    Il sindaco Roberto Ciappi farà il punto sul crollo dello scorso martedì nei giardini del Piazzone, quando un grosso pino si è schiantato al suolo ferendo due persone

    SAN CASCIANO – Ha scelto la modalità online il sindaco Roberto Ciappi.

    Di comunicare dalla sua pagina Facebook per mettere al corrente la cittadinanza su quanto accaduto lo scorso martedì sera nei giardini del Piazzone.

    Al centro della diretta social il crollo del pino. Si attendono spiegazioni sullo stato dell’albero prima che avvenisse lo schianto e il punto della situazione sulle alberature.

    L’iniziativa è prevista domani alle ore 19 dalla pagina Fb del primo cittadino.

    # Domani diretta Facebook sulla caduta del pino: dalle 19 il sindaco Roberto Ciappi in diretta sui social

    # Crollo del pino, il sindaco Roberto Ciappi: “La salute del cittadino ferito è ciò che mi sta più a cuore”

    # Il giorno dopo: le immagini del gigante schiantato al suolo nei giardini di piazza della Repubblica

    # Sequestrata dai carabinieri l’area intorno al pino crollato ieri nei giardini del Piazzone

    # Quel pino che si schianta nel cuore di San Casciano. E una sera che non diventa tragedia solo per miracolo

    # FOTO / Ecco qual è il pino che si è schiantato in mezzo ai giardini del Piazzone, a San Casciano

    # Crolla un pino nei giardini del Piazzone: panico nel cuore di San Casciano. Un uomo travolto

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino