mercoledì 14 Aprile 2021
Altre aree

    TUTTI GLI ARTICOLI DI:

    SINDALCHIANTI

    Agricoltura in Val d’Elsa, caporalato e violenze ai danni dei lavoratori: allarme della FLAI CGIL

    "Dopo il Chianti anche in Val d'Elsa stiamo ricevendo segnalazioni di sfruttamento. E addirittura di denunce di violenza, ai danni di lavoratori di origine straniera"

    L’impatto dell’emergenza sulla vita delle donne: questionario online del Tavolo Politiche di Genere

    Elaborato e diffuso per scattare una fotografia sul contesto locale e programmare interventi mirati: facile da compilare, è disponibile già adesso

    Donazione della Lega Spi-Cgil di Greve al Comune: destinata alle famiglie in difficoltà

    Il sindaco Paolo Sottani: "Destineremo il contributo alla realizzazione di progetti di supporto e contrasto al disagio in favore dei nostri studenti"

    “Toscana pronta a vaccinazione di massa, ma mancano i vaccini. Il Governo deve fare di più”

    Presa di posizione di Cgil e Spi Cgil regionali: "Nella nostra regione predisposta infrastruttura organizzativa ma mancano le dosi. Come avere fuoriserie senza carburante"

    Chiusura del cementificio di Testi, i lavoratori scrivono una lettera-appello a Elsa Fornero

    L'ex ministro è membro del Cda di Buzzi Unicem: "Come donna delle istituzioni e della ricerca, come persona, si renderà conto della difficoltà in cui tra qualche mese i 75 lavoratori di Testi si troveranno a vivere"

    Primo incontro fra sindacati e la nuova Società della Salute Fiorentina Sud Est

    Le priorità di Cgil e delle leghe Fp e Spi: personale, potenziamento dei servizi, nuove politiche sociali. “E' una opportunità per tutto il territorio”

    Chiusura cementificio Testi, prime reazioni dei sindacati: “Decisione grave, subito un confronto”

    Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil Firenze: “Su un piano sociale per i lavoratori e su come ovviare alle ripercussioni ambientali di una eventuale chiusura”

    E’ finita davvero: il cementificio di Greve in Chianti chiuderà per sempre. Nota di Buzzi Unicem

    Finisce dopo oltre 100 anni la storia del cementificio chiantigiano: "I siti produttivi, saranno dismessi secondo quanto previsto dalle autorizzazioni ambientali in essere nei casi di cessazione delle attività"

    Presidio lavoratori Testi in piazza Duomo. I sindacati: “Ognuno deve fare la sua parte”

    Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil: “Serve una prospettiva per i 75 dipendenti che arrivano a 100 con l’indotto, l’azienda faccia chiarezza”

    Cementificio Testi, la promessa di Giani: “Se azienda non risponde vado io a Casale Monferrato”

    Il presidente della Regione ha incontrato i lavoratori della Buzzi Unicem al presidio di questa mattina in piazza del Duomo: "Questa vicenda è incredibile, sono sconcertato"

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.