mercoledì 12 Agosto 2020
Altre aree

    Una giornata di pulizia della Pesa con i giovani di San Casciano

    I giovani sancascianesi passano dalle parole ai fatti e si danno appuntamento sabato 28 settembre alle ore 9 con partenza dal Parco Sportivo della Botte per una pulizia straordinaria lungo il Torrente Pesa.

     

    La Consulta dei Giovani e il gruppo di giovani sancascianesi 4BEEScheri, con il patrocinio del Comune di San Casciano e il supporto della Pro Loco organizzano per sabato 28 settembre a partire dalle ore 9 dal Parco Sportivo della Botte a San Casciano un evento di "clean up" e di sensibilizzazione ambientale che consiste in una bella passeggiata, muniti di sacchi e guanti forniti da Alia Spa per raccogliere i piccoli rifiuti abbandonati o trasportati dalle piene lungo il torrente Pesa.

     

    Il gruppo di volontari ambientali partirà dalla Botte in direzione Cerbaia per una #Trashchallange, ovvero una sorta di gara a chi raccoglie più immondizia lungo il percorso ed infine lasciare tutto nel luogo concordato con Alia Spa per il ritiro e lo smaltimento.

     

    Tutta la cittadinanza, non solo giovani, è ovviamente invitata a partecipare anche solo per piccoli tratti per fare una bella pulizia e per dimostrare vicinanza all’iniziativa di questi giovani sancascianesi per il territorio e per il futuro del nostro pianeta.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino