spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Le Vite degli Altri”: a Novaradio (potete ascoltare il podcast) il Tavolo di Genere chiantigiano

    L'esperienza e le ragioni della costituzione del tavolo che vuole essere una elaborazione di modelli culturali estranei ad ogni stereotipo, il ruolo delle donne nel tessuto sociale economico e culturale

    Il 13 luglio 2020 la Rete 14 giugno ha ospitato durante la trasmissione “Le Vite degli Altri” sulle frequenze di Novaradio Città Futura il Tavolo di genere composto dai Comuni di Bagno a Ripoli, Impruneta, Greve in Chianti, San Casciano, Barberino Tavarnelle, CGIL Chianti, SPI Firenze, CISL e FNP, UIL.

    Laura Scalia, CGIL Chianti

    In rappresentanza del Tavolo di Genere sono intervenute Laura Cioni e Consuelo Cavallini, assessore dei comuni di Impruneta e San Casciano e Laura Scalia, Coordinatrice della Cgil del Chianti.

    Dal podcast potrete ritrovare l’esperienza e le ragioni della costituzione del tavolo che vuole essere una elaborazione di modelli culturali estranei ad ogni stereotipo, il ruolo delle donne nel tessuto sociale economico e culturale.

    E quanto la crisi da Covid-19 analizzata con un’ottica di genere può aiutare ad elaborare politiche contro ogni forma di discriminazione.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    CGIL CHIANTI

    Cgil Chianti… buon Lavoro! La Cgil è un’associazione di rappresentanza delle lavoratrici/tori e pensionati. Anche in Chianti svolge un’azione di tutela dei diritti collettivi e individuali. Alla contrattazione aziendale sul posto di lavoro e alla contrattazione territoriale  affianca un sistema di tutele e servizi per le persone che hanno necessità di essere assistite o orientate nella vita di tutti i giorni.

    Giovani in cerca di occupazione, prestazioni previdenziali e assistenziali, accesso ai servizi sociali, disabilità, pensione, rapporti con il fisco, vita attiva degli anziani, permesso di soggiorno di chi è immigrato in Italia, assistenza di chi va all’estero, sono solo alcune tra le situazioni ricorrenti per le quali lavoratori e cittadini chiedono aiuto e consulenza.

    SAN CASCIANO

    • Responsabile zona Chianti CGIL: Laura Scalia; lscalia@firenze.tosc.cgil.it; 3484780163
    • Camera del Lavoro San Casciano, piazza Cavour 1-2, 055820018cdlsancasciano@firenze.tosc.cgil.it
    • CAAF Cgil: Cristina Guidi055820018
    • INCA: Martina Trambusti, Roberto ManniniStefano CatelaniDaniela Bellini055820018, sancascianovp@inca.it
    • FO: Antonella SempliciFabio Giovannuzzi, 055820018
    • FEDERCONSUMATORI: 055820018 (mercoledì dalle 15 alle 17.30)
    • SUNIA: 055820018 (il secondo lunedì del mese dalle 15 alle 17.30)
    • SPI San Casciano: Marco Mantelli, segretario Lega, 055820018

    RESPONSABILI DELLE CATEGORIE CGIL CHIANTI

    • FIOM: Antonio Puoti, apuoti@firenze.tosc.cgil.it, 3440187316
    • FLAI: Simona Lelli, flaiartigianato@firenze.tosc.cgil.it, 3480710164
    • FILCAMS: Chiara Liberati, cliberati@firenze.tosc.cgil.it, 3400720861
    • FILCTEM: Chiara Torsoli, ctorsoli@firenze.tosc.cgil.it, 3408322454
    • FP: Mirella Dato, mdato@firenze.tosc.cgil.it; 3452527949 – Francesco Belli, fbelli@firenze.tosc.cgil.it, 3467459797
    • FILLEA: Stefano Pini, spini@firenze.tosc.cgil.it, 3389544246 – Tamara Terzi, mterzi@firenze.tosc.cgil.it, 3355702726 – Alessandro Lippi, alippi@firenze.tosc.cgil.it, 3480189886
    • SPI San Casciano: Segretario Lega Marco Mantelli, spisancasciano@firenze.tosc.cgil.it
    • SPI Greve in Chianti: Segretario Lega Silvano Farisei, spigreve@firenze.tosc.cgil.it
    • SPI Tavarnelle: Segretario Lega Renato Sabatini, spitavarnelle@firenze.tosc.cgil.it
    • SPI Impruneta: Segretaria Lega Iolanda Toccafondi, spiimpruneta@firenze.tosc.gil.it
    • SPI Tavarnuzze: Segretaria Lega Iolanda Toccafondi, spitavarnuzze@firenze.tosc.cgil.it
    • SPI Bagno a Ripoli: Segreterio Lega Giorgio Monini, spibagnoaripoli@firenze.tosc.cgil.it

    SEDI TERRITORIALI CGIL CHIANTI

    • GREVE IN CHIANTI: viale Vittorio Veneto 76, Tel/Fax 055853681; spigreve@firenze.tosc.cgil.it
    • STRADA IN CHIANTI: via Jacopo da Strada 2/B. Lunedì e venerdì 15-18, martedì 9-12 e 15.30-18.30; mercoledì 9-12
    • IMPRUNETA:  via della Croce 43, Tel/Fax 0552012022; spiimpruneta@firenze.tosc.cgil.it. Lunedì 16-18; martedì, giovedì e sabato 9-11.
    • TAVARNUZZE: via I Maggio 14, Tel 0552022899; spitavarnuzze@firenze.tosc.cgil.it. Lunedì 15-17, mercoledì 9-11, giovedì 9-12.
    • TAVARNELLE/BARBERINO VAL D’ELSA: Tavarnelle, piazza Matteotti 16, Tel/Fax 0558077324; spitavarnelle@firenze.tosc.cgil.it. Martedì, giovedì e sabato 9-12, venerdì 15-18. Barberino, piazza Capocchini 19, Tel 0558075442. Martedì 9-12, giovedì 15-18.
    • BAGNO A RIPOLI: via Ritortoli 6, Tel 055-630288\631477, Fax 055632475 (Grassina Tel 055644357); spibagno@firenze.tosc.cgil.it. Da lunedì a venerdì 9-12.30 e 14.30-18. Chiusura il giovedì pomeriggio. Sede Grassina, via Pian di Grassina 33/a, Tel/Fax 055644357. Da lunedì a venerdì 9-12.

    NUOVI ORARI INCA ZONA CHIANTI

    • Martedì: 9-12/14-17.30 pm con appuntamento e senza
    • Mercoledì : 9-12 senza appuntamento doppio operatore pomeridiano 14-17 con appuntamento
    • Giovedì: 9-12
    • Venerdì: 9-12 doppio operatore con appuntamento e senza.
    • Lunedì chiuso tutto il giorno. Giovedì e venerdì pomeriggio chiuso.
    • Primo e terzo lunedì di tutti i mesi Tavarnuzze 9.00-12.00 Via I maggio n.14
    • Secondo e quarto venerdì del mese Impruneta 9.00-12.00 Via della Croce n.43
    • Primo mercoledì di tutti i mesi Strada in Chianti 9.00-12.00 Via Jacopo da Strada n.2b
    • Dal secondo mercoledì del mese e quelli successivi

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...