venerdì 7 Agosto 2020
Altre aree

    “Il silenzio della Torre dell’Orologio di Castelnuovo Berardenga”

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Riceviamo e pubblichiamo da Andrea Pagliantini.

    “Dall’ultimo temporale carico di pioggia e di fulmini sparsi, giorni ne sono passati abbondanti, ma la Torre Civica nel centro storico di Castelnuovo Berardenga ne è rimasta menomata.

    E nel mezzo sono passate aperture domenicali e serate di cene in piazza e Calici di Stelle, senza che il problema di fondo venisse tamponato in qualche maniera, nonostante informative e sopralluoghi di facenti funzione.

    E’ venuta meno la lastra metallica che copre il meccanismo elettrico di
    funzionamento, compresa la molla che mette in moto il martelletto che colpisce la campana; meccanismo che adesso produce un suono simile a quello di Geppetto nel legno quando scolpiva Pinocchio.

    Quel quadro elettrico all’aperto, alla prima acquata, rischia di andare in corto, ancora più danno a un qualcosa che si può riparare senza dover indire qualche gara d’appalto a una multinazionale”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino