sabato 4 Luglio 2020
Altre aree

    Europee e amministrative, le immagini dei chiantigiani… al voto

    CHIANTI FIORENTINO E SENESE – Dopo una lunghissima campagna elettorale seguita passo dopo passo, Il Gazzettino del Chianti e delle colline fiorentine vi darà oggi, domenica 26, e domani, lunedì 27 maggio, tutti gli aggiornamenti, i risultati, le informazioni sulla tornata elettorale nel nostro territorio. Sia per le Europee (lo scrutinio inizierà la sera della domenica appena finite le operazioni di voto) e le amministrative (in questo caso lo scrutinio inizia alle 14 del lunedì).

    Intanto però, visto che il giorno del voto è un giorno di festa e democrazia, vi chiediamo di inviarci le vostre foto… alle urne. Mentre votate (ovviamente non in cabina ma la foto classica dell’inserimento della scheda nell’urna), fuori dai seggi: insomma, ci piacerebbe pubblicare tante belle immagini di chiantigiani sorridenti che esercitano il loro diritto/dovere.

    Che siate candidati sindaco, candidati ai consigli comunali, “semplici cittadini”, inviateci un vostro scatto per condividere insieme la bellezza di poter votare.

    Potete farlo inviandoci nome, cognome, luogo e… foto ovviamente, per mail a [email protected], via WhatsApp al 3391552376, come messaggio sulla nostra pagina Facebook.

    Buona giornata e… buon voto a tutti!

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...