spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Noi, clown-dottori, e l’emergenza sanitaria in Sri Lanka”

    Oggi vorrei dedicare questo mio articolo all’emergenza sanitaria e umana che sta vivendo in questi giorni lo Sri Lanka.

     

    La mia associazione si è trovata coinvolta in questa emergenza per puro caso anche se forse il caso non esiste.

     

    Lucrezia è una nostra clown (Dottoressa Red) che con l’associazione Mahasara Italia Onlus è andata in Sri Lanka per un progetto di costruzione col cartongesso ma, appena atterrata, si è trovata catapultata dentro una situazione di emergenza perchè i monsoni hanno sradicato villaggi interi, fatto centinaia di morti e migliaia di sfollati.

     

    Come sempre facciamo noi di M’illumino ci siamo mobilitati, lei ci ha scritto della situazione e siccome stanno organizzando un container di aiuti umanitari abbiamo deciso di aiutarli a raccogliere più aiuti possibili in breve tempo da inviare nei luoghi colpiti.

     

    Il termine ultimo per la raccolta dei materiali è il 15 giugno.

     

    Qua di seguito trovate i luoghi di raccolta e la specifica di cosa serve I punti di raccolta che usiamo adesso sono due ma se mi contattate via mail (dottornuvola@alice.it) magari nei prossimi giorni se ne apriranno altri e ve li indicherò via via, oppure potete comunicarmi che voi ne avete aperto uno a casa vostra per la vostra zona e poi noi passiamo a ritirare o ce la portate voi.

     

    PUNTI RACCOLTA AD OGGI

     

    1) Presso la sede dell’associazione Mahasara Italia Onlus che si trova in P.zza Mascagni 4 a Firenze. Si occupano del ritiro del materiale dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.

     

    2) Presso la mia abitazione a Scandicci in via Enzo Fanfani 25 mandandomi un messaggio privato e fissando per la consegna della merce, indicativamente dalle 16 alle 19.30 tuti i giorni

     

    I MATERIALI CHE OCCORRONO

     

    – medicinali per bambini

     

    – medicinali per tutti

     

    – kit di emergenza di primo soccorso con garze, cerotti, acqua ossigenata, Betadine, forbici chirurgiche

     

    – latte in polvere

     

    – riso

     

    – cibo secco come biscotti e gallette

     

    – scatolame come legumi, tonno, mais (evitando carne in scatola per questioni religiose)

     

    – vestiti leggeri (anche per bambini)

     

    – scarpe ma soprattutto infradito

     

    – depuratori portatili per acqua

     

    – Asciugamani, sapone e dentifricio

     

    – quaderni, lapis, penne

     

    Concludo questo articolo con una frase di Nichiren Daishonin (Un monaco buddista Giapponese vissuto dal 1222 al 1282) “Se accendi una lanterna per un altro, anche la tua strada ne sarà illuminata”.

     

    Abbiate fiducia che più alimenterete la fiamma dell’altruismo e più la sua luce diffonderà la felicità nella vostra vita. Chi possiede uno spirito altruista è la persona più felice al mondo. Grazie a tutti voi per quanto sono sicuro farete.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...