spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Piange il rione delle Fornaci, piange tutta l’Impruneta: a 61 anni scompare all’improvviso Giancarlo Valloriani

    “Per il rione delle Fornaci è un giorno triste per la scomparsa di Giancarlo, per tutti il Lobo”: inizia così il ricordo del presidente Nicola Nidiaci

    IMPRUNETA – Impruneta piange un’altra perdita nel mondo rionale: è quella di Giancarlo Valloriani, conosciuto da tutti come “il Lobo”.

    Giancarlo se ne è andato nella mattina di ieri, lunedì 10 ottobre, per un malore improvviso: a soli 61 anni, lasciando il paese senza parole.

    “Per il rione delle Fornaci oggi è un giorno triste”: inizia con queste parole l’addio a Giancarlo da parte del rione delle Fornaci, nelle parole del presidente Nicola Nidiaci.

    “Lobo – prosegue Nidiaci – è da sempre stato uno storico rionale. Ma non il classico rionale, era… “atipico”. Era uno spirito libero, quando decideva di dare il suo contributo lo potevamo trovare col pennello sul carro a dipingere, oppure col mestolo in cucina”.

    “Era uno della vecchia guardia – prosegue il presidente del rione rosso – sempre ben voluto da tutti”.

    “Talvolta poteva essere frequentatore assiduo del rione – ricorda – talvolta sparire per un po’ di tempo, per poi ritrovarlo alle cene a ridere e scherzare con tutti”.

    “Lo ricorderemo tutti con affetto – conclude Nidiaci – Tutto il rione esprime sincere condoglianze e si stringe intorno alla famiglia per questa terribile perdita”.

    Ma oltre a essere un rionale, Giancarlo era un “personaggio”; conosciuto da tutti, e difficilmente sostituibile come dicono gli amici.

    Sempre pronto alla battuta, assiduo frequentatore di un paese che oggi ha perso un altro punto di riferimento, specialmente per la sua generazione.

    Sono tante le storie del Lobo della sua gioventù, tante le esperienze con gli amici che saranno gelosamente custodite nei loro cuori.

    Dal pomeriggio di oggi sarà possibile salutare per l’ultima volta il Lobo alle Cappelle del Commiato, ad Impruneta, mentre il funerale si terrà domani, mercoledì 12 ottobre, alle ore 16 nella Basilica di Santa Maria.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua