spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: giardiniere fa arrestare donna che rubava negli appartamenti

    Erano in tre ed avevano preso a calci la porta di ingresso di una casa per entrare. Decisivo l'intervento dell'uomo

    SAN CASCIANO – E’ successo nel pomeriggio di ieri a San Casciano, in via Colle D’Agnola (zona residenziale sotto al campo sportivo).

     

    Tre soggetti, dopo essersi introdotti nelle negli spazi esterni di un'abitazione, con arnesi atti allo scasso e sferrando poderosi calci alla porta d’ingresso hanno cercato di entrare all’interno della casa al fine di rubare al suo interno.

     

    Nella circostanza, il giardiniere appena si è accorto di quanto stesse accadendo ha contattato i carabinieri e, nel frattempo, ha cercato di bloccare i tre. L’uomo riusciva a fermare solo uno (poi si sarebbe scoperto che si trattava di… una) mentre gli altri due facevano perdere le loro tracce.

     

    I militari della Stazione di San Casciano, giunti sul posto, accertavano il tentato furto: addosso al ladro trovavano  un paio di guanti colore nero materiale sintetico ed un filo di ferro arrotolato.

     

    Si tratta di una donna di 49 anni, della provincia di Pistoia, già nota alle Forze dell’Ordine. La donna è stata arrestata in flagranza di reato con l’accusa di tentato furto in abitazione, in concorso. Dopo le formalità di rito è stata messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...