spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve in Chianti: cena dei cinquantenni… con due anni di ritardo

    Causa pandemia, i nati del 1970 (una trentina) si sono ritrovati a cena, per festeggiare tutti insieme, quando di anni ne hanno già... 52. Ma è stato splendido lo stesso!

    GREVE IN CHIANTI – Si sono ritrovati a festeggiare i loro 50 anni quando ne hanno già… 52. Ma la felicità non ne ha certo risentito.

    Ieri sera, giovedì 9 giugno, è stata fatta la cena dei 50enni (o ex 50enni), nati nel 1970, del comune di Greve in Chianti, rimandata (doveva svolgersi nel 2020) a causa della pandemia.

    È andata in scena a Villa Poggiarelli: una trentina i “ragazzi” e le “ragazze” che si sono ritrovati. Fra battute, risate e qualche nostalgia.

    Una serata riuscita benissimo, fra balli e canti in allegria.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...