spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Al Centro Giovani di Tavarnelle, “Saharawi, un popolo che resiste a noi vicino”

    Appuntamento giovedì 2 dicembre per promuovere la pace e l'educazione ai diritti umani. Parteciperanno alla serata testimoni diretti di una guerra dimenticata

    BARBERINO TAVARNELLE – Cicli di incontri per la promozione della pace e l’educazione ai diritti umani, per agire assieme, elaborare, condividere e promuovere idee e progetti.

    Prossimo appuntamento giovedì 2 dicembre 2021 alle ore 21:00 presso la Blue Room A.P.S. (Centro Giovani – Piazza Mazzini a Tavarnelle Val di Pesa). Il Tavolo della pace organizza
    “Saharawi, un popolo che resiste a noi vicino”.

    Parteciperanno alla serata testimoni diretti di una guerra dimenticata.

    Introduce: Costanza Sanvitale
    Coordina: Paolo Galigani
    Ospite: Gianluca Diana – Giornalista
    Ospite: Gilberto Mastromatteo – Regista
    Ospite (a distanza) : Fatima Mahfud – Rappresentante del Fronte Polisario in Italia

    Per info: urp@barberinotavarnelle.it www.barberinotavarnelle.it

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...