spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sabato e domenica natalizi: cosa c’è da fare nel Chianti fiorentino? Ve lo diciamo noi

    A Barberino, Tavarnelle, San Casciano, nelle frazioni: ecco alcuni spunti per un week end a tutto Natale

    CHIANTI FIORENTINO – C'è aria di festa nel Chianti fiorentino. Tra le piazze prende vita un ricco cartellone di eventi che porta in viaggio tra le frazioni una carovana natalizia piena di concerti, canti, spettacoli, performances, eventi d'arte e forme di intrattenimento legate alle tradizioni locali realizzati con il coinvolgimento delle associazioni.

     

    A Barberino Val d'Elsa

     

    Il Natale a misura di bambino è quello che si propone di trasformare il borgo di Barberino Val d'Elsa in un villaggio della Lapponia.

     

    La tradizionale casa di Babbo Natale che per la terza edizione prende vita all'interno del castello barberinese domenica 16 dicembre dalle 10 alle20 propone mercatini natalizi, laboratori e giochi per bambini e un punto di raccolta per le letterine da consegnare a direttamente a Babbo Natale.

     

    “E' un’edizione speciale quella del Natale di quest’anno – spiegano gli assessori di Barberino e Tavarnelle Cristina Pratesi e Davide Venturini – intessuto della rete della collaborazione con le associazioni locali che hanno dato valore aggiunto al cartellone, i tanti appuntamenti disseminati sul territorio dimostrano l’impegno e la capacità di diversificare l’offerta, gli eventi spaziano dalle performances musicali ai canti natalizi, dai mercatini alle tradizioni religiose”.

     

    Anche nelle frazioni il Natale si festeggia a suon di musica con i concerti di Natale previsti domenica 16 dicembre alle 18 a Marcialla nella chiesa di Santa Maria con la Filarmonica Verdi; e a Vico d'Elsa nella chiesa della frazione alle 18 con il Coro Daltrocanto.

     

    A Tavarnelle

     

    Negli spazi del Centro Giovani alle 17 di sabato 15 dicembre si terrà il Saggio di Natale organizzato dalla Scuola di Musica Officine Creative del Chianti.

     

    E alle 20 si terrà una cena di solidarietà presso il circolo Mcl di Tavarnelle a favore dell'ospedale pediatrico Meyer, seguito dagli auguri musicali alle 21.30.

     

    A Tavarnelle il Natale offre anche un omaggio ad un personaggio eclettico e talentuoso che ha impresso il suo nome nella storia del nuoto internazionale e del mondo dell'arte.

     

    Sabato 15 alle ore 18 in via Roma aprirà i battenti negli spazi dell’ex farmacia la mostra "Stile libero" dedicata al campione di nuoto e artista Paolo Galletti a cura di Francesco Bruni e Paolo Santagati.

     

    Oltre alle medaglie Paolo Galletti portava con sé, in giro per il mondo, le sue opere. I quadri del pittore di adozione tavarnellina stati esposti a Parigi, a Bologna, a Firenze, a Milano e a Torino. Ingresso libero.

     

    A San Casciano

     

    A San Casciano Babbo Natale farà tappa con la sua slitta per ricreare le atmosfere e i giochi di un ricco borgo natalizio dedicato ai bambini nell'area Stianti.

     

    Sabato 15 dicembre dalle 15 in poi in piazza Oreste Carlini, terrazza Stianti, sono pronti ad assicurare divertimento laboratori, baby dance, gonfiabili, mascotte, trampoli e tanti giochi a misura di fantasia.

     

    L'iniziativa è organizzata dalla Pro loco di San Casciano in collaborazione con il Comune. E per chi vuole dedicarsi allo shopping natalizio di San Casciano un ricco programma di eventi che nei prossimi weekend, il 16, il 17, il 22 e il 23 dicembre, vedrà protagoniste le Contrade Sancascianesi.

     

     

    "Si tratta di un cartellone pieno di attività e iniziative quello di San Casciano – dichiara l'assessore Roberto Ciappi – che vuole valorizzare il centro storico e le frazioni con l'organizzazione di attività rivolte a grandi e piccini grazie alla collaborazione degli operatori economici e del centro commerciale naturale La dolce gita". A farla da padrone per le vie del centro saranno gli intrattenimenti e i giochi itineranti di Babbo Natale e degli inseparabili Elfi.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...