spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Asl Toscana Sud Est: aumentano tamponi, personale alla centrale di tracciamento, vaccini disponibili

    L'Azienda sanitaria delle province di Siena, Arezzo e Grosseto ha preso ieri alcuni provvedimenti per rispondere tempestivamente all'attuale fase della pandemia

    SIENA – L’Azienda Usl Toscana sud est ha adottato ieri pomeriggio alcuni provvedimenti per rispondere tempestivamente all’attuale fase della pandemia sul fronte tamponi, vaccinazioni, tracciamento.

    Tamponi

    L’Azienda ha disposto l’aumento del 56 per cento degli appuntamenti prenotabili sul portale regionale su prescrizione medica, portando il totale settimanale a 26.515.

    Gli appuntamenti saranno articolati su sette giorni e anche nel pomeriggio, in collaborazione con le associazioni di volontariato.

    Vaccinazioni

    Aumenta l’offerta dell’Azienda Usl Toscana sud est, come richiesto dalla Regione Toscana, passando da 30.295 a 32.200 appuntamenti prenotabili sul portale a partire dalla prossima settimana.

    Vaccinazioni pediatriche

    Sempre dalla prossima settimana, le vaccinazioni per la fascia d’età 5-11 anni saranno incrementate di 1.650 dosi a settimana, passando da 700 a 2.350.

    I nuovi appuntamenti saranno prenotabili nelle prossime ore.

    Tracciamento

    Il personale della centrale di tracciamento a partire da domani, giovedì 23 dicembre, è incrementato di 33 unità, passando da 48 a 81 unità.

    “L’impennata dei contagi degli ultimi giorni ci ha spinto a rimodulare alcuni servizi di immediato impatto, come l’effettuazione dei tamponi e il tracciamento, che sono stati sottoposti a un considerevole aumento delle richieste” afferma Antonio D’Urso, direttore generale dell’Asl Toscana sud est.

    “Da qui – prosegue – il considerevole aumento degli appuntamenti disponibili per effettuare i tamponi e il consistente innesto di nuovo personale per l’attività della centrale di tracciamento, dislocato in gran parte ad Arezzo ma anche a Grosseto e Siena”.

    “Aumentiamo anche l’impegno sul fronte delle vaccinazioni – conclude – sia per gli over 12 sia per la fascia pediatrica 5-11 anni: rinnovo quindi l’invito a cogliere l’opportunità di vaccinarsi, la disponibilità di dosi è ampia e questa rimane la via prioritaria per contrastare la diffusione del virus”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...