spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tavarnuzze, cadono detriti dal ponte della Fi-Si sulla via Cassia: strada riaperta dalle 15.45

    Sono andati a finire sulla carrozzeria, causando ammaccature al mezzo. Dopo i sopralluoghi la SS2 dentro il paese era stata interrotta per le verifiche del caso

    TAVARNUZZE – Caduta di detriti, parti di cemento, dal ponte dell’Autopalio che attraversa Tavarnuzze sulla sottostante via Cassia.

    E’ accaduto oggi, martedì 4 maggio, poco dopo le 12.

    Siamo in un tratto molto trafficato della via Cassia, in entrata e in uscita da Tavarnuzze. Qui ogni giorno passano centinaia, migliaia di mezzi. Molti i pendolari da San Casciano, Greve in Chianti… .

    E proprio su un’auto di passaggio sono “piovuti” i detriti che si sono staccati dal cavalcavia che attraversa tutta la carreggiata.

    Sono andati a finire sulla carrozzeria, causando ammaccature al mezzo e paura al guidatore, che per fortuna ha avuto i riflessi pronti e il sangue freddo.

    Al di là, infatti, dei danni diretti causati dai detriti, si poteva innescare una carambola dagli esiti imprevedibili.

    Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Impruneta, per controllare la situazione e capire i motivi del distacco.

    Questo l’aggiornamento sulla situazione da parte del sindaco di Impruneta, Alessio Calamandrei: “A causa di un incidente che ha coinvolto un mezzo pesante sulla Fi-Si andando fortemente a sbandare sul guard rail, che si è spostato di circa 10 cm ma ha assorbito il colpo senza ulteriori problemi”.

    Il risultato delle verifiche ha portato alla chiusura dalla carreggiata di marcia della carreggiata nord, in direzione Firenze, dell’Autopalio (è aperta quella di sorpasso).

    Via Cassia chiusa a Tavarnuzze: traffico leggero deviato sulla viabilità interna al paese, per by-passare la zona chiusa; traffico pesante in Autopalio. Inevitabili le ripercussioni sul traffico.

    Attorno alle 15.45, dopo tutte le verifiche del caso, la Cassia è stata riaperta: per adesso la Firenze-Siena rimane a una corsia nel tratto in questione.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...