spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Mercoledì 13 luglio inaugurazione scultura “Grande Arabesque” del Maestro Silvano Porcinai

    A Grassina in occasione della Notte bianca. Un omaggio dell'autore e del Comune al Centro Studi Danza e alle generazioni di ballerini che ha forgiato

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Si svolgerà mercoledì 13 luglio alle 21.30, nei pressi della pista ciclabile “Gino Bartali” a Grassina, l’inaugurazione della scultura “Grande Arabesque”del Maestro Silvano Porcinai.

    Un’elegante ballerina di danza classica realizzata in ferro battuto con cui il Comune di Bagno a Ripoli e l’autore stesso intendono omaggiare l’attività dell’adiacente Centro Studi Danza Grassina.

    Da quasi cinquant’anni ospitato stabilmente alla casa del popolo e grazie al quale, nel tempo, migliaia di ragazze e ragazzi si sono avvicinati a questa nobile disciplina.

    All’inaugurazione, che si svolgerà in occasione della Notte bianca, saranno presenti il Maestro Silvano Porcinai, il sindaco Francesco Casini e la giunta, e la fondatrice del Centro Studi Danza, Maria Grazia Nicosia.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...