spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “In questi giorni telefonate in cui si chiedono dati personali: non siamo noi!”

    CHIANTI FIORENTINO – Enel, venuta a conoscenza che in questi giorni a Firenze e in alcune zone della provincia (nei comuni della Piana, Valdisieve, Mugello, Chianti fiorentino, empolese), alcuni clienti ricevono telefonate da sedicenti agenti di società elettriche che chiedono i dati personali e l’adesione via telefono per un presunto cambio obbligatorio di fatturazione, comunica che "si tratta di informazioni inesatte e fuorvianti e che non esiste nessun obbligo per i clienti di passare da una società all’altra sul libero mercato".
     

    Enel ricorda altresì che "nessuna forma di riscossione viene effettuata al domicilio del cliente, essendo a tal fine abilitati esclusivamente i canali conosciuti: bollettino postale, banca o carta di credito e bancomat da utilizzare presso gli sportelli automatici, puntolis, pagamento on-line con carta di credito emessa in Italia dagli appositi circuiti, addebiti su c/c bancario o c/c postale".

     

    "Per quanto riguarda Enel Energia – proseguono – attraverso i canali previsti (negozi Enel Energia, Punti Enel Energia, agenti specializzati, canali web), vengono presentate le offerte che consentono di bloccare il prezzo dell’elettricità e del gas con notevoli risparmi. Nessun cliente è obbligato a firmare e può scegliere liberamente se aderire o meno alle proposte di Enel Energia".
     

    "Enel Energia, peraltro – si conclude – ricorda che i propri uffici sono a disposizione dei Clienti: per qualsiasi informazione, i Clienti possono recarsi al Punto Enel di Firenze in via Corridoni n. 35/a dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 16. Per ogni esigenza, sono attivi il numero verde 800 900 860 e il sito enelenergia.it (dove si possono individuare anche i “Punti Enel Partner” presenti sul territorio). È utile tenere a portata di mano anche il numero Enel Servizio Elettrico 800.900.800 (e il sito www.prontoenel.it) e, per i guasti, l’803 500".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...