spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    50mo Expo Chianti Classico: visitatori da tutto il mondo per celebrare l’anniversario d’oro della rassegna

    Domani, domenica 11 settembre, giornata conclusiva del ricco programma allestito dal Comune tra degustazioni guidate, incontri, musica e tradizioni

    GREVE IN CHIANTI –  Chianti Classico, un viaggio nel gusto senza tempo che si estende a varie latitudini.

    Dall’apertura del cinquantesimo anniversario dell’Expo Greve in Chianti, capitale settembrina dell’enogastronomia toscana, è stata presa letteralmente d’assalto dagli amici del vino di tutto il mondo.

    Appassionati, esperti del settore, buongustai, turisti dai vari continenti del globo, dagli Stati Uniti all’Europa, provenienti anche dall’Oriente, hanno invaso piazza Matteotti.

    Che accoglie fino a domani, domenica 11 settembre, le eccellenze vitivinicole del territorio di produzione del Chianti Classico.

    Sono oltre sessanta le aziende agricole dei comuni del Chianti Classico, di area fiorentina e senese, che per questo speciale compleanno al profumo d’uva, il cinquantennale dell’Expo, si sono ritrovati ed espongono le loro produzioni facendole conoscere, promuovendole in maniera diretta attraverso il contatto diretto con il coltivatore.

    Un migliaio di persone ha gremito il pomeriggio inaugurale della manifestazione, lo scorso giovedì.

    Numeri che sono cresciuti almeno del doppio nella giornata di ieri e di questa mattina.

    Il Comune di Greve in Chianti che ha organizzato l’evento in collaborazione con il Consorzio Vino Chianti Classico ha allestito un programma culturale di rilievo che abbina musica, incontri, tradizioni folcloristiche e degustazioni guidate.

    La giornata conclusiva, prevista domenica 11 settembre, propone due degustazioni guidate sul vino e i suoi abbinamenti a cura di Valentino Tesi alle ore 16 nella sala consiliare del palazzo comunale e alle ore 18.30 nel giardino di piazza Matteotti.

    Tra gli eventi più significativi l’esibizione del gruppo storico musicisti e sbandieratori di Fivizzano alle ore 16.30 in piazza Matteotti.

    Non mancherà la tradizionale super tombola alle ore 18 in piazzetta Santa Croce, un evento dalle finalità solidaristiche a cura della parrocchia Santa Croce. 

    Tra le particolarità di questo week end anche la presenza dell’ArTour del Gusto Toscano, la mostra mercato dell’enogastronomia toscana di qualità.

    L’epilogo che si prepara a vivere la cinquantesima edizione dell’Expo Chianti Classico è all’insegna della musica dei ricordi.

    La serata sarà siglata da un revival anni ’80-’90 nello spazio di piazza Vassallo alle ore 21.30 e un gran finale da ammirare con il naso all’insù.

    Il mezzo secolo di vita della rassegna vinicola sarà celebrato con uno spettacolo di fuochi di artificio. Colori e luci nel cielo per rendere ancora più memorabile la storia dei 50 anni di storia enologica del Chianti Classico.

    Domani gli stands saranno aperti dalle ore 11 alle ore 21. Info: www.expochianticlassico.com.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...