spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ai ragazzi della 2aC della Scuola Secondaria il riconoscimento del vicesindaco Saccardi

    Sabato 25 maggio a Casa La Madonnina, in via Bolognese a Firenze, sono stati premiati dal vicesindaco del Comune di Firenze, Stefania Saccardi, i ragazzi della 2a C della Scuola Secondaria di Greve in Chianti che hanno partecipato al concorso indetto "Accoglienza, solidarietà e legalità".

     

    La manifestazione, nota come Festa dei Giovani, è alla trentaduesima edizione e tende a mettere vicini due mondi solo apparentemente lontani: quello dei giovani e quello degli anziani che lì risiedono.

     

    Sono sempre momenti molto intensi di scambio e riflessione: il 7 dicembre 2012 il sindaco di Firenze Matteo Renzi ha inaugurato personalmente questo anno culturale ormai in chiusura, dalla sua "amica" Suor Adelina, madre della Casa e giovane discepola della Madre fondatrice, Suor Imelda.

     

    Stefania Saccardi ha avuto intense parole di apprezzamento per il docufiction su Angelo Vassallo, il primo realizzato, presentato dai nostri ragazzi ed ha lodato l'iniziativa del sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà, in particolare rivolta al tentativo di proporre sul territorio un'educazione permanente alla legalità.

     

    "Il fatto che non sia caduta nel vuoto questa proposta – ha aggiunto la Saccardi – sta a significare che ci sono un dirigente scolastico e una serie di docenti pronti e attivi a lavorare, credendo fortemente al senso di questa necessità, bisogno impellente e urgente anche in Toscana di legalità".

     

    "Una regione come la nostra – ha concluso Saccardi – che "accoglie" dal medioevo, che esprime "solidarietà " in mille forme e con mille volti, ha bisogno di ricordare insieme le morti di via dei Georgofili, ha bisogno di pensieri sani e onesti come quelli di Vassallo, il sindaco pescatore, un sindaco di buone politiche affatto interessato ai bisogni personali, ma a mettersi in gioco per l'altro. Fino a perdere la vita lottando contro il pensiero e l'azione criminale e mafiosa".
     
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua