spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Rosetta e Lucia, udienza rimandata al 4 agosto per assenza avvocato ex badante

    L'assessore Kraft: "Meglio non commentare. Noi continuiamo a seguire questa scandalosa vicenda"

    IMPRUNETA – Prima presa di posizione ufficiale da parte del Comune di Impruneta (escluse le uscite pubbliche del sindaco Alessio Calamandrei) sulla vicenda di Rosetta e Lucia, la mamma e la figlia (disabile) messe fuori da casa dalla ex badante che l'ha occupata approfittando di un periodo di assenza.

     

    Una vicenda che ha indignato tutto il paese (e non solo). Una vicenda sulla quale fa il punto Lillian Kraft, neo assessore al welfare del Comune imprunetino dopo il recente maxi rimpasto operato dal sindaco.

     

    "Come noto – dice Kraft – purtroppo l'udienza presso il Giudice che ha il potere di autorizzare lo sfratto della ex badante dalla casa di Rosetta e Lucia è stata rimandata al 4 agosto a causa della mancata presenza dell'avvocato della ex badante. E' meglio… astenersi dal commentare". 

     

    "C'è almeno – prosegue Kraft – almeno un elemento positivo: ieri, 14 luglio si è svolta l'udienza presso il Giudice Tutelare che si occupa di Rosetta e Lucia, alla presenza del tutore, del legale della famiglia, e del servizio sociale del Comune".

     

    "Il giudice tutelare – spiega l'assessore – ha disposto la trasmissione degli atti alla Procura per quanto riguarda il processo in sede civile (sfratto) e penale (denunce). In quel caso l'udienza è prevista per il 4 agosto".

     

    "Ha inoltre disposto – dice ancora – una sua richiesta formale a rilasciare l'alloggio, che verrà notificata prontamente alla badante dai carabinieri della nostra stazione".

     

    "Questo è il punto –  conclude – muovendoci tra i paletti delle leggi vigenti continuiamo a seguire questa scandalosa vicenda. Ringrazio le assistenti sociali del Comune che seguono con passione e professionalità tutto il percorso".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...