mercoledì 12 Agosto 2020
Altre aree

    Progetto WiFi4EU: attivate le antenne del servizio gratuito di WiFi anche alla Barazzina

    Il grado di copertura dell’area del parco giochi raggiunge anche i cancelli della scuola, fino all'ingresso della sede delle Poste Italiane in "Commenda"

    IMPRUNETA – Progetto WiFi4EU: attivate le antenne del servizio gratuito di WiFi anche alla Barazzina.

    Il grado di copertura dell’area Parco raggiunge anche i cancelli della scuola fino all’ingresso delle poste.

    La nuova area nel parco pubblico in centro a Impruneta si aggiunge alle altre già coperte dal servizio, le sale studio della biblioteca, piazza Accursio da Bagnolo e piazza Don Chellini a Tavarnuzze.

    Dopo l’estate sarà attivato anche il punto al parcheggio della scuola media a Tavarnuzze. Infine, dopo la fine lavori, sarà operativa la copertura anche al Loggiato del Pellegrino.

    La realizzazione dei punti hotspot di connessione pubblica a Impruneta e Tavarnuzze è resa possibile grazie al progetto WiFi4UE della commissione europea che il Comune ha vinto nel 2019, implementato dal CED comunale.

    Cittadini e turisti possono così connettersi gratuitamente con i propri dispositivi: basterà cercare con il proprio dispositivo la rete WiFi aperta denominata WiFi4EU e selezionarla per poter navigare liberamente.

    Il sistema permette una durata massima per ogni singola sessione utente di 8 ore alla quale devono seguire almeno 8 di disconnessione prima che l’ utente possa riconnettersi.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino