spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    64 posti disponibili nei nidi comunali di San Casciano. Si aprono le iscrizioni per accogliere i bambini

    Agevolazioni per rispondere alle particolari esigenze lavorative e alle situazioni in condizioni di fragilità economica

    SAN CASCIANO – Si sono aperti i termini per effettuare le iscrizioni on line e partecipare al bando dell’asilo nido 2022-2023 indetto dal Comune di San Casciano (fino al 25 maggio). 

    Sono 64 i posti complessivi presenti negli asili nido comunali di San Casciano ai quali le famiglie potranno fare riferimento.

    I posti disponibili si suddividono tra i 24 dell’asilo nido Lagomago, situato a Mercatale, destinati ad accogliere bambini con un’età minima di 12 mesi, e i 40 del nido Il Fiordaliso di Cerbaia che dispone anche di una sezione bebè fino ad un massimo di 6 bambini, dai 6 ai 12 mesi di età.

    Le domande possono essere presentate per l’iscrizione dei bambini che abbiano compiuto 6 mesi entro il 30 settembre 2022 e non oltre i tre anni di età entro il 31 dicembre 2022.

    Oltre agli incontri in presenza e su prenotazione è possibile partecipare agli open day in remoto che danno la possibilità di accedere virtualmente negli spazi delle scuole e conoscere il personale degli educatori.

    Per il nido Fiordaliso l’iniziativa è prevista il 3 maggio dalle ore 17.30 (prenotazione  fiordaliso@arcacoop.it), per quanto riguarda il nido Lagomago l’incontro digitale è in programma il 5 maggio dalle ore 17  (prenotazione email lagomago@arcacoop.it).

    “Abbiamo pensato alle famiglie che hanno particolari esigenze lavorative – commenta l’assessore alle politiche educative Elisabetta Masti – e alle situazioni in condizioni di fragilità economica articolando le agevolazioni tariffarie in cinque diverse fasce”.

    Oltre ai consueti orari di apertura, per il tempo corto dalle 7.30 alle 14 e per il tempo lungo dalle 7.30 alle 16.30, il Comune offre la possibilità di richiedere il prolungamento della frequenza fino alle 17.30 con un minimo numero di bambini frequentanti il nido Il Fiordaliso di Cerbaia.

    Delle fasce di reddito potranno usufruire non soltanto i cittadini residenti nel Comune di San Casciano ma anche coloro che abitano nei territori dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino e dei Comuni che hanno stipulato un’apposita convenzione con l’amministrazione di San Casciano in un’ottica di reciprocità dei servizi. 

    Sulla base dei diversi indicatori Isee, relativi alle situazioni reddituali delle famiglie, le rette mensili per l’iscrizione ai nidi comunali, ferme da anni per una precisa volontà dell’amministrazione comunale, oscillano tra i 200 e i 400 euro per il tempo corto e tra i 240 e i 430 euro per il tempo lungo. L’abbattimento delle tariffe è reso possibile dai contributi Inps e ministeriali.

    Iscrizioni: www.sancascianovp.net nella pagina bando iscrizioni asili nido Comunale A.E. 2022/2023 – portale E civis https://sancascianovaldipesa.ecivis.it, accesso tramite SPID o CIE.

    Per informazioni: Servizi educativi responsabile dottoressa Maria Grazia Tosi, Stefania Renzi telefono 0558256271, email asilonido@comune.san-casciano-val-di-pesa.fi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...