spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Travolge tutti gli altri con un eloquente 55% dei consensi nel sondaggio del Gazzettino

    CHIANTI FIORENTINO – Non c'è bisogno di nessuna analisi, né di valutazioni al millimetro o altro: San Casciano travolge tutti e viene nominato a stragrande maggioranza dai lettori del Gazzettino del Chianti come il comune del Chianti fiorentino con la migliore qualità della vita.

     

    Sono gli esiti del sondaggio (clicca qui per consultare i risultati) che abbiamo proposto in queste ultime settimane e che ha riscosso un brillante successo con 261 votanti finali.

     

    Un primo posto assoluto, sancito da un eloquente 55% delle preferenze che colloca il comune sancascianese al di fuori della portata di tutti gli altri. A seguire Tavarnelle (12%), Greve in Chianti (10%), Bagno a Ripoli (9%), Impruneta (8%) e Barberino Val d'Elsa (6%).

     

    Ai nostri lettori avevamo chiesto di esprimere la loro preferenza facendo mente locale ad alcune caratteristiche-base: possibilità di reperire lavoro; servizi sociali; servizi scolastici; vitalità e vivibilità dei centri storici; trasporti pubblici; manutenzione dei beni pubblici; stato di salute della… socialità.

     

    Elementi sulla base dei quali oltre la metà dei votanti ha optato per San Casciano, lasciando a tutti gli altri comuni… le briciole.

     

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua